La lampada a raggi UVA cura la dermatite seborroica
FALSO. Il ricorso alle lampade abbronzanti non può essere considerato una terapia valida per curare la dermatite seborroica.
Non esiste una familiarità per la dermatite seborroica
FALSO. Avere un genitore che soffre di dermatite seborroica espone a una maggiore predisposizione di sviluppare il medesimo problema.
In presenza di dermatite seborroica non si puo’ prendere il sole
FALSO. L'azione del sole e' positiva per cio' che riguarda la diminuzione dell'ampiezza e del numero delle lesioni. Ovviamente, in caso di esposizione, valgono tutte le precauzioni universalmente note.
Lo stress ha un’incidenza sulla dermatite seborroica
VERO. Lo stress influisce notevolmente sulla dermatite seborroica, contribuendo a peggiorare la situazione.
La dermatite seborroica può colpire anche gambe e gomiti
FALSO. Solitamente le lesioni cutanee che riguardano queste aree del corpo sono dovute a un'altra patologia della pelle: la psoriasi.
Chi soffre di dermatite seborroica non può condividere la biancheria con gli altri
FALSO. Non essendo la dermatite seborroica contagiosa, chi ne soffre non deve seguire particolari accorgimenti nell'uso della biancheria, se non le normali regole igieniche comuni a tutti.
La dermatite seborroica interessa anche il cuoio capelluto
VERO. In taluni casi le lesioni della dermatite seborroica possono interessare anche il cuoio capelluto.
La dermatite seborroica è contagiosa
FALSO. La dermatite seborroica non è contagiosa. Non è infatti provocata da un virus o da un batterio. Nelle zone interessate si riscontra una produzione eccessiva di sebo, che favorisce il proliferare della cosiddetta 'Malassezia', un microscopico fungo che si nutre appunto di sebo. Risultando ipernutrita, la Malassezia aumenta a sua volta in eccesso, provocando l'infiammazione e l'arrossamento tipici della dermatite seborroica.
Le donne sono più soggette alla dermatite seborroica
FALSO. La dermatite seborroica colpisce maggiormente gli uomini.
La dermatite seborroica ha un andamento stagionale
VERO. Nei mesi autunnali e in quelli primaverili la dermatite seborroica tende ad aggravarsi, mentre migliora nel periodo estivo.